BERG - Piscine cemento armato residenziali e centri benessere

Coperture invernali ed estive

Coperture invernali

Per il periodo invernale la piscina va solitamente coperta con degli appositi teli invernali, che hanno un triplice scopo:

  • mettere in sicurezza la piscina (caduta accidentale di persone ed animali);
  • oscurare completamente il volume d’acqua, per prevenire lo sviluppo di alghe;
  • mantenere l’acqua pulita (barriera allo sporco: caduta di foglie, polvere, insetti, ecc.)

La scelta di una idonea copertura invernale si può basare, in grandi linee, sui seguenti criteri di valutazione:

  1. il peso del telo, che varia a seconda del materiale di fabbricazione: in polietilene, leggeri e quindi adatti alle piscina più grandi (oltre i 50-60 m2) o in pvc, più pesanti, che combinano solidità, resistenza e longevità del telo.
  2. telo a tenuta ermetica (impermeabile) oppure drenante (con rete centrale): i teli impermeabili necessitano di un kit di elettropompa ad immersione per lo svuotamento dell’acqua in accumulo, mentre i teli drenanti lasciano passare l’acqua piovana in vasca, evitandone l’accumulo e garantendo un ricambio naturale dell’acqua della piscina.
  3. il sistema di fissaggio: con tubolari di acqua (“salsicciotti”) oppure con corda/tiranti elastici + chiodi.

Proponiamo diversi tipi e modelli di coperture invernali con, a richiesta, varie opzioni di lavorazione di rifinitura, di fissaggio e di colori.

Coperture leggere

  • in polietilene da 235 g/m2, adatte per le piscine più grandi;
  • più economiche;
  • garanzia 1 anno;
  • due colori: blu e verdi (lato inferiore nero);
  • disponibili con tubolari oppure occhielli per corda elestica perimetrale.

Coperture di qualità

  • in pvc da 580 g/m2, adatte per piscine piccole (fino a 50 m2);
  • garanzia 3 anni;
  • gamma 7 colori: blu, verde scuro, verde oliva, marrone Havana, sabbia, grigio chiaro e grigio antracite
  • opzione fissaggio con speciali tiranti elastici regolabili perimetralmente.

Coperture isotermiche estive

Le coperture estive hanno una funzione principalmente isotermica, vanno usate giornalmente nel periodo di apertura ed utilizzo della piscina con lo scopo di ridurre le elevate dispersioni termiche dello specchio d’acqua nelle ore notturne o nei giorni di brutto tempo.

Le coperture isotermiche sono caratterizzate da:

  1. la necessità di un rullo avvolgitore da posizionare su uno dei lati corti della piscina, sul quale viene avvolto manualmente il telo con apposita maniglia di manovra; il rullo è solitamente dotato di supporto fisso da un lato e da uno mobile (ruote) sull’altro, che consente lo spostamento del rullo ed il suo eventuale allontanamento dalla piscina.
  2. La galleggiabilità del materiale sopra lo specchio d’acqua: i teli isotermici tuttavia non garantiscono nessuna sicurezza e tenuta al peso e sollecitazione di una caduta accidentale (persona o animale).

Proponiamo due tipi di coperture isotermiche:

Teli estivi leggeri a bolle

  • in polietilene a bolle alveolare da 400 micron;
  • trattamento anti-UV;
  • colore azzurro;
  • più economici;
  • varie opzioni di rifinitura (bordature, rullo di traino, ecc.).

Teli estivi a mousse

  • in polietilene espanso multistrato a cellule chiuse, reticolato;
  • spessore 5 mm ad alta tenuta isotermica;
  • trattamento anti-UV;
  • colore azzurro;
  • varie opzioni di rifinitura

Coperture a barre 4-stagioni

Questo tipo di copertura, in pvc con barre di alluminio integrate, copre, in un solo prodotto, le due funzioni, sia invernale (chiusura stagionale, sicurezza) che estiva (avvolgibilità giornaliera, tenuta isotermica); inoltre, le barre rigide garantiscono, anche in periodo estivo, la sicurezza della piscina contro le cadute accidentali.

Ecco le caratteristiche salienti delle coperture a barre 4-stagioni:

  1. telo di qualità in pvc da 580-650 g/m2;
  2. barre in alluminio integrate nel telo pvc: queste barre, appoggiando sul bordo vasca della piscina, garantiscono la tenuta in caso di cadute accidentali;
  3. tiranti di fissaggio per la chiusura invernale e piccoli fori drenanti;
  4. nel periodo estivo il telo si avvolge su se stesso formando un rullo in fondo alla piscina;
  5. si avvolge sia manualmente (manovella verticale) che con avvolgitore elettrico;
  6. ampia gamma di colori: blu, verde scuro, verde oliva, marrone Havana, sabbia, grigio chiaro e grigio antracite;
  7. ideale per piscine di piccola-media dimensione (fino a 50 m2);
  8. ampia gamma di opzioni e rifiniture;
  9. garanzia 3 anni.

Coperture automatiche a tapparella

Le coperture automatiche sono costituite da lame in pvc rigide, galleggianti, alveolari a camera d’aria di circa 20mm di spessore: queste caratteristiche garantiscono un’elevata galleggiabilità della copertura (resistenza fino a 100 kg di peso), nonché un ottimo isolamento termico (barriera alle dispersioni termiche notturne).

Le coperture sono azionate da motori elettrici inseriti sull’asse del rullo avvolgitore in alluminio zincato e sono dotati di sistemi fine-corsa che controllano automaticamente l’arresto sia in chiusura che in apertura. I motori delle tapparelle possono essere ad immersione (inseriti nel rullo avvolgitore, in piscina) o a secco, in apposito pozzetto posizionato all’esterno della vasca, in corrispondenza dell’asse passante del rullo.

Esistono diverse tipologie di coperture automatiche; tuttavia le più comunemente installate si possono suddividere in tre categorie:

  1. le coperture fuori-terra: il rullo viene installato sopra pavimento su un lato corto della piscina, con supporti fissi oppure mobili su guide a terra.
  2. le coperture immerse in acqua, con pedane di copertura del vano tapparella allo stesso livello del solarium, idonee per piscine a skimmer .
  3. le coperture con le pedane del vano entrambe immerse in acqua, dedicate alle piscine a sfioro.

Torna ai Prodotti

Coperture invernali ed estive | BERG Piscine Srl